Hero image

La chiave per l’efficienza

12. novembre 2019. AirKey dispone oggi di un’interfaccia che rende possibili numerose nuove applicazioni. Leggete l’intervista ad Hanspeter Seiss, direttore commerciale del reparto Gestione prodotto AirKey, e Johannes Ullmann, inventore di AirKey.

Qual è stato il motivo dell’ulteriore sviluppo di AirKey?
I tempi in cui i sistemi di chiusura si trovavano al centro dell’infrastruttura di un edificio sono ormai cambiati. La digitalizzazione è all’ordine del giorno. Il monitoraggio delle ore di entrata e di uscita, la gestione del personale con software per risorse umane, per prenotazioni e per amministrazione o, in breve, le “applicazioni di terze parti”, sono i fattori trainanti. L’AirKey-Cloud Interface consente al sistema di dialogare con gli altri. O, come si direbbe nel linguaggio informatico, di integrarlo con altri sistemi.

Cosa vi aspettate dall’interfaccia?
L’interfaccia è la chiave per poter utilizzare in modo ancor più efficiente AirKey. I clienti possono così utilizzare i loro soliti sistemi. Con la giusta programmazione le chiavi vengono comunicate o cancellate automaticamente sullo smartphone. L’AirKey- Cloud Interface funge da driver per applicazioni in cui sono necessarie molte modifiche delle chiavi, come ad esempio nelle strutture residenziali. Le chiavi vengono quindi create assieme al contratto d’affitto. I tecnici dell’assistenza ricevono la chiave insieme ai turni di lavoro e trovano il componente con il geotagging. Gli affitti e la consegna delle chiavi nel settore vacanze e tempo libero vengono gestiti automaticamente al momento della prenotazione. E si ottengono anche i feedback dal sistema. In pratica ogni situazione in cui la chiave viene consegnata manualmente può essere oggi digitalizzata attraverso l’integrazione. Per i nostri Partner, questo si traduce in un’apertura a nuovi gruppi target e in potenziale aumento del fatturato di AirKey.

È abbastanza sicuro?
Johannes Ullmann: L’AirKey-Cloud Interface è protetta tramite API Key. Inoltre l’intera comunicazione è crittografata e l’accesso API può essere limitato a singoli indirizzi IP. Questo garantisce il massimo della sicurezza. Oltre all’AirKey-Cloud Interface, come protezione è inoltre possibile utilizzare immediatamente l’opzione di autentificazione a due fattori. Ciò significa che ad ogni accesso gli utenti ricevono un SMS, come con l’home banking, per accedere come amministratori.

Quale supporto mettiamo a disposizione?
Offriamo ai nostri Partner un corso di formazione di aggiornamento che consente loro di rimanere sempre aggiornati su AirKey. Ciò che è necessario per l’integrazione sono integratori che abbiano esperienza con la programmazione di REST. Questi possono programmare la necessaria comunicazione tra i sistemi con l’aiuto della documentazione API. Il Demo Tool, la documentazione API e il pacchetto di download dell’AirKey-Cloud Interface sono disponibili sul sito Web evva.com

AirKey-Cloud Interface

indietro
Lun - Ven:
dalle ore 9:00 alle 13:00 dalle ore 14:30 alle 18:30

+39 0422 919 192
oppure può scegliere di
essere ricontattato da noi
Compili il modulo di contatto oppure scriva direttamente a
infoitalia@evva.com